Registratore vocale professionale: l’ideale per chi cerca la qualità

registratore vocale professionaleQuando si devono registrare i brani della propria brand, eseguire modifiche specifiche agli audio, ottenere dei file dalla qualità a dir poco ottima, non si può non prendere in considerazione un registratore vocale professionale. Se no bisognerebbe prepararsi a degli audio che sarebbe meglio non fare ascoltare nemmeno al nostro peggior nemico.
Un universitario può permettersi uno strumento più “amatoriale” (tanto deve registrare la voce del professore) ma un professionista assolutamente no. Con il termine professionista prendiamo in considerazione diverse categorie (giornalista, tecnico audio, musicisti, eccetera).
Ma quali sono le caratteristiche che un professionista deve prendere maggiormente in considerazione?
Proprio di questo parleremo in questa pagina.

Registratore audio professionale: le caratteristiche da attenzionare

Una tra le prime caratteristiche riguarda la capacità di registrazione.
Perché limitarsi a registrare solo due tracce in contemporanea quando è possibile registrarne fino a 4?
Questo è il caso dello Zoom h4n Pro.
Quattro non ti bastano?
Vuoi guadagnare ancora più tempo e registrarne 6 simultaneamente?
Allora il modello perfetto per te è lo Zoom h6 che offre una serie di microfoni intercambiabili e una qualità audio davvero eccellente.
La capacità di memoria è piuttosto importante, più è elevata e maggiore saranno i file che potrai registrare sopra. Il registratore vocale professionale può usufruire di schede micro sd che hanno una capacità di ben 128 gb. Finalmente uno spazio di memoria degno di un professionista. Non tutti i modelli però consentono una memoria così estesa e in ogni caso la scheda non è in dotazione ma va acquistata separatamente.

Nei registratori audio professionali non mancano mai le classiche funzioni da playback e le classiche modifiche alla registrazione (come il cambio di tonalità, di velocità, eccetera). Ciò che invece differenzia un modello da un’ altro è la connettività. Se vuoi attivare, stoppare, effettuare delle modifiche a distanza grazie al tuo smartphone, allora devi prendere in considerazione un registratore vocale wifi. Grazie a questa connessione, non avrai più bisogno di toccare il tuo strumento con mano per effettuare modifiche ai trim ad esempio. I modelli come il Tascam dr 44wl hanno una portata di ben 20 metri.

Una caratteristica che a noi ha particolarmente colpito è presente nel modello Tascam dr100 mk3. Ci riferiamo al clock interno, il cui compito è quello di assicurare la massima precisione quando si deve combinare la registrazione effettuata su uno strumento con quella effettuata su un altro dispositivo (audio e video digitali). Da questo punto di vista Tascam dr100 mk3 assicura una precisione davvero sorprendente che ti garantirà un risultato impeccabile.

Registratore professionale: e se il prezzo non fosse poi così elevato?

Noi quando leggiamo o sentiamo l’aggettivo professionale, pensiamo sempre che arriverà una bella batosta dal punto di vista economico. D’altronde, che il prezzo di un qualsiasi prodotto professionale sia superiore rispetto ad uno più “hobbistico” è abbastanza scontato. Ma è anche giusto che sia così.
Noi siamo stati però parecchio sorpresi in positivo per ciò che riguarda i prezzi dei registratori vocali professionali da noi selezionati. Offrono un’ottima qualità ma anche dei prezzi piuttosto contenuti rispetto all’effettivo valore del prodotto.
Inoltre, se approfitti pure delle offerte in basso, potrai acquistarli ad un prezzo ancor più basso. Ovviamente, sperando che le offerte siano ancora attive.

Adesso però vogliamo mostrarti i migliori 3 registratori vocali professionali in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo. Scopri se le offerte sono ancora attive.

 

Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2019 18:01